Speciale elezioni politiche 2022

Si vota il 25 settembre 2022

Il Presidente della Repubblica, con il Decreto n. 96 del 21 luglio, pubblicato in GU- Serie Generale N. 169, ha proceduto allo scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. Nella medesima GU, è stato pubblicato anche il Decreto Presidenziale N. 97 del 21 luglio 2022 di convocazione dei comizi elettorali per il giorno 25 settembre 2022.

Le consultazioni riguardano l'elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.

 

PUBBLICAZIONI

Elezioni Politiche 2022 - Informazioni per gli elettori temporaneamente all'estero

Elettori temporaneamente all'estero per motivi di lavoro, studio, o cure mediche - Modello di opzione per votare per corrispondenza nella circoscrizione estero

Gli elettori italiani che, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale del 25 settembre 2022, possono produrre espressa opzione - valida esclusivamente per la medesima consultazione elettorale alla quale si riferisce - per esercitare il voto per corrispondenza nella circoscrizione "Estero" per liste di candidati presentate nella ripartizione ove dimorano.

L'opzione per il voto nella circoscrizione "Estero" potrà essere prodotta altresì dai familiari con essi conviventi.

L'opzione dovrà pervenire al Comune italiano di iscrizione nelle liste elettorali entro e non oltre il trentaduesimo giorno antecedente la data delle elezioni, e cioè entro il 24 agosto 2022 (art. 4-bis, comma 2, della legge 27 dicembre 2001, n. 459, modificato da ultimo dall'art. 6, comma 2, lettera a), della legge 3 novembre 2017, n. 165)".

Per l'esercizio dell'opzione potrà essere utilizzato il modello riprodotto in formato accessibile ed editabile.

Si precisa che il modello è formulato in modo da poter essere utilizzato da tutti i temporanei all'estero aventi diritto al voto per corrispondenza, ivi compresi gli elettori di cui ai commi 5 e 6 del citato art. 4-bis.

 

Circolare della Prefettura n. 89134 del 2022 

Elezioni politiche del 25 settembre 2022. Adempimenti relativi all’elenco degli elettori che votano per corrispondenza dall’estero. Elettori temporaneamente all’estero per motividi lavoro, studio o cure mediche e loro familiari conviventi.
 
*******************************************************************************
 
Circolare della Prefettura n. 87147 del 28.07.20200
 
 
 
*******************************************************************************
 
Elettori residenti all'estero ed iscritti nell'AIRE   
In occasione delle prossime elezioni politiche, indette per il 25 settembre, gli elettori italiani residenti all'estero, ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459 e del D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104, votano per corrispondenza per eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica scegliendoli fra i candidati che si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero.
 
La predetta normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza da parte di tali elettori, fa comunque salva la possibilità dei medesimi elettori di optare per il voto in Italia , in favore di candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune d'iscrizione nelle liste elettorali.
L'opzione è valida solo per una consultazione elettorale. Conseguentemente la scelta di votare in Italia eventualmente espressa in occasione di precedenti consultazioni ha esaurito ogni efficacia.
 
Il suddetto diritto, ove non sia già stato esercitato con espresso riferimento alle prossime elezioni politiche del 25 settembre 2022, può essere esercitato, per effetto dell'avvenuto scioglimento anticipato delle Camere, entro il 10° giorno successivo all'indizione delle elezioni e cioè entro il prossimo 31 luglio 2022, preferibilmente utilizzando l'apposito modello predisposto dal Ministero degli Affari Esteri.
 
Il modello di opzione dovrà pervenire entro il termine sopraindicato all'ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza . Pertanto, qualora esso venga inviato per posta, l'elettore ha l'onere di accertarne la ricezione, da parte dell'Ufficio consolare, entro il termine prescritto. L'opzione può essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.
 
 
Fonte: Prefettura di Ancona
unesco fabriano 128px
Medaglia Bronzo al Valor Militare Città di Fabriano
Medaglia di Bronzo al Valore Militare
(D.P.R. 10 maggio 1976)
Back to top